SweetHive è una piattaforma Cloud che permette di far collaborare organizzazioni complesse come solo i team riescono a fare, attraverso la creazione e la gestione di alveari digitali (chiamati anche HIVE).

Cos'è un alveare digitale (HIVE)?

Un alveare digitali è un ambiente di collaborazione in SweetHive.
Come negli alveari normali, dove migliaia di individui collaborano guidati da meccanismi comuni, negli alveari digitali i membri di una qualsiasi organizzazione collaborano in modo efficiente, indipendentemente dalla dimensione dell'organizzazione in cui operano.

Come funziona un alveare digitale?

Un alveare digitale è organizzato in tante celle, chiamate Contesti, che rappresentano gli argomenti oggetto di ogni attività di collaborazione.

Per esempio un alveare digitale che rappresenta una scuola, è suddiviso in celle 2 di Contesto una per la Segreteria, l'altra per le Classi degli alunni.

Le celle di Contesto possono essere organizzate anche in modo gerarchico, organizzate a loro volta ad albero come le cartelle dei file.

Per tornare all'esempio di prima, nel Contesto delle Classi degli Alunni si può annidare un Contesto per ogni classe. A sua volta, nel contesto di ogni classe, si possono inserire i contesti delle materie di quella classe.

Perchè Celle di Contesto?

Arriviamo al meccanismo che fa funzionare un Alveare Digitale come un vero alveare: quello che a SweetHive chiamiamo Context Sharing. 

Nella nostra vita quotidiana nostri comportamenti sono determinati da dove ci troviamo, dalle persone intorno a noi, dalla situazione in quel momento: in sintesi il Contesto. Quello che spesso manca ai sistemi di messaggistica, ad esempio, è proprio la possibilità di dara un Contesto alla comunicazione: per questo si rischia di fare confusione o di incorrere in comunicazioni inappropriate.

Inoltre il Contesto in cui operiamo di volta in volta è in realtà determinato da tanti sottoContesti: un alunno vive la scuola perchè vive la Classe, e le due cose sono fortemente collegate.

Per questo in SweetHive i Contesti possono essere annidati.

Ma come faccio a scrivere un messaggio?

Per compiere un'operazione in SweetHive bisogna entrare in un alveare digitale e selezionare un Contesto che corrisponde all'argomento di cui si vuole parlare tra quelli disponibili.

A questo punto devo decidere a quale gruppo, tra quelli abilitati in quel Contesto, scrivere il messaggio.

Gruppi?

Sì, perchè un pilastro fondamentale nella collaborazione è scrivere ad un Gruppo invece che ad un singolo.
Se, per esempio, uno studente deve scrivere qualcosa alla segreteria, il suo bisogno non è legato al nome della persona in Segreteria, ma dal ruolo che hanno le persone che lavorano in segreteria.

Lavorare per gruppi evita che non si trovino più le comunicazioni perchè sono state inviate a qualcuno dimenticandoci di coinvolgere altre persone che devono essere a conoscenza: il problema che abbiamo sempre con le email ad esempio.

Ma è semplice, non mi perdo qualcosa?

Dall'alto vedi tutto quello che avviene nei livelli di dettaglio, questo è un principio del Context Sharing: la messaggistica della pagina "SweetHive" è simile a quella di qualsiasi altro sistema.

Scendendo nel dettaglio dei Contesti vedrai invece solo quello che riguarda quel livello e quelli sottostanti.

Quindi SweetHive è diverso dagli altri sistemi di Collaborazione?

Gli altri sistemi si basano anch'essi sul replicare dei concetti della nostra vita quotidiana come la "Cassettiera" (che ha portato alle strutture per cartelle) o i semplici gruppi di persone che si radunano a parlare insieme.

La differenza principale è che questi sistemi funzionano se devi far collaborare un team su un progetto, ma richiedono investimenti enormi se si vuole far lavorare un'organizzazione giorno dopo giorno (e con risultati limitati).

Con SweetHive tutto questo è molto più semplice e alla portata di tutti. Per questo le Organizzazioni che usano SweetHive si possono occupare di altro, come per esempio digitalizzare i propri servizi, i propri sistemi produttivi.

Inoltre gli utenti che iniziano ad avere più di un Hive, vivono meglio il loro lavoro, la loro casa ed i luoghi che maggiormente frequentano.

Hai trovato la risposta?